10 errori da non commettere con una protezione solare!

istock
10 errori da non commettere con una protezione solare!

Sappiamo già che la protezione solare è il miglior mezzo per proteggersi dai raggi UV che invecchiano la nostra pelle. Ma non basta spalmarla sul corpo senza riflettere! Bisogna evitare alcuni errori...

Condividere

Errore n°1: Non applicare la crema solare regolarmente

Se hai una pelle molto chiara, devi applicare la protezione ogni 2 ore. Se la tua pelle è scura o nera, applicala ogni 3 o 4 ore. Ma se fai il bagno, qualsiasi sia il tuo tipo di pelle, non dimenticare di applicarla subito dopo essere uscita dall'acqua, anche se usi una formula waterproof.

Errore n°2: Fare economia sulla quantità

Sii sempre generosa nella dose di protezione che applichi, per essere sicura di averne abbastanza da coprire tutta la superficie esposta. Non è il momento giusto per essere avare!

Errore n°3: Scegliere un fattore di protezione poco adatto

Non tutte le creme solari sono adatte alla nostra pelle. Scegli un fattore di protezione in base alla carnagione della tua pelle: non serve puntare sul 50, un SPF 30 in genere basta.

Errore n°4: Finire il flacone dell'estate precedente

La durata media dei principi attivi che proteggono dal sole è di un anno. Per evitare di prendere un colpo di sole a causa di una crema scaduta, butta il flacone cominciato l'estate scorsa.

Errore n°5: Dimenticare le mani

Le mani svelano facilmente la nostra vera età. Bisogna quindi concedere a loro la stessa attenzione del viso. Ogni volta che le lavi, applica una protezione solare. L'astuzia: scegli una crema mani che idrata e protegge.

Errore n°6: Aspettare la sensazione di calore per tirar fuori la crema

Quando il corpo comincia a sentire il caldo, è già troppo tardi: i raggi UV hanno già attaccato l'epidermide. L'ideale è applicare la protezione solare prima di andare in spiaggia.

Errore n°7: Pensare che una pelle scura o nera non abbia bisogno di protezione

Le pelli scure sono sensibili al sole proprio come le pelli chiare! È più difficile però vedere i danni dei raggi UV. Attenzione, quindi!

Errore n°8: Credere che nuvole = nessun bisogno di protezione

Le nuvole lasciano passare fino all'80% dei raggi del sole. Quindi, qualsiasi siano le condizioni meteo, non bisogna mai uscire senza protezione solare.

Errore n°9: Utilizzare una crema che blocca solo i raggi UVB

Anche i raggi UVA sono pericolosi... Alcune creme proteggono anche contro i raggi infrarossi, oltre ai raggi UVA e UVB. Se hai deciso di fare attenzione, preoccupati fino in fondo!

Errore n°10: Affidarsi solo alla protezione solare

Nelle ore più pericolose, tra le 12:00 e le 16:00, indossa un cappello e un pareo, oltre alla protezione solare. E se sei lungimirante, evita proprio di esporti in queste ore.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
REVITALIFT LASER X3
REVITALIFT LASER X3
IL DOPPIO TRATTAMENTO ANTI-Età GLOBALE
PRO-XYLANE™6% + VITAMINE CG 2%