5 alimenti da eliminare dalla propria dieta per mantenere una bella pelle

iStock
Gli alimenti da evitare per avere una pelle al top

Quando si parla di alimentazione sana, si pensa sempre alla salute e alla linea, trascurando l'impatto che il cibo ha sulla pelle. Arrossamenti, irritazioni, acne, colorito spento… Potrebbe essere colpa di quello che mangiamo!

Condividere

Tra gli alimenti da evitare, il sale è il primo della lista e il nemico numero 1 della nostra pelle.

Il sale è uno degli alimenti più sconsigliati per salvaguardare la bellezza della pelle. Un'alimentazione ricca di sale deteriora la qualità della pelle perché quando l'epidermide è assetata, la pelle si secca e diventa spenta. Il sale, provocando una carenza di idratazione, può determinare anche un rigonfiamento dei tessuti che dà alla pelle un aspetto tumido. Bisogna perciò bandire prodotti industriali come salse pronte e snack.

Pane bianco, da evitare per una pelle al top

Il pane bianco, ma anche la pasta e altri alimenti ad alto indice glicemico non devono essere consumati regolarmente. Una volta ingeriti, questi alimenti contribuiscono ad aumentare il tasso di insulina e glucosio nell'organismo, ostruendo così i pori della pelle. Risultato: aumento dell'acne!

Caffeina, nociva per il colorito

Chi ha la pelle sensibile non dovrebbe consumare caffè tutti i giorni. I suoi effetti diuretici provocano una forte disidratazione del corpo e seccano la pelle. Per mantenere un colorito luminoso, evita il caffè o bevi due bei bicchieri d'acqua dopo averlo preso.

L'alcol, da bandire per mantenere una bella pelle

Il potere distruttivo e gli effetti decisamente nefasti dell'alcol sono ben noti. Ma pare che sia altrettanto deleterio per la pelle, provocando arrossamenti e irritazioni sugli zigomi. Inoltre, disidrata il corpo e le cellule della pelle, accelerando l'invecchiamento cutaneo: rughe e segni diventano ancora più marcati.

Tra gli alimenti da evitare, ovviamente tutti i cibi fritti, responsabili dell'ossidazione della pelle

Patatine fritte, bignè, churros… Tutti questi alimenti fritti fanno male alla pelle. L’olio usato per le fritture comporta una cattiva circolazione sanguigna. La nostra pelle non può funzionare senza una buona circolazione del sangue: a lungo andare, questi grassi deteriorano il collagene e l'elastina, due proteine fondamentali per una pelle giovane e luminosa. Fareste bene ad eliminare questi alimenti dalla vostra dieta se desiderate avere una pelle al top più a lungo possibile...