Basta con le idee sbagliate sul solco lacrimale!

istock
Occhiaie e solco lacrimale: ecco cosa fare

Sentendo parlare del solco lacrimale, pensiamo di sapere tutto su questa ruga dal nome poetico e invece… E invece non sappiano neppure bene dove sia collocata, come compare e come combatterla. Quindi ecco un piccolo riassunto.

Condividere

No, occhiaie e solco lacrimale non sono la stessa cosa

Il solco lacrimale non è un’occhiaia, è un’area che si trova più in basso, tra lo zigomo e il naso. Si tratta del solco nel quale le lacrime si depositano prima di scendere sulle guance. Questa zona di grasso è la prima ad avere qualche cedimento quando il viso inizia a perdere di elasticità creando allo stesso tempo il solco nasolabiale situato poco sotto. Questo affossamento conferisce “un’espressione triste” e un’aria affaticata che si correggono solo sorridendo, perché il sorriso risolleva i volumi del viso.

No, l’età non è la sola causa della comparsa del solco lacrimale

Invecchiando perdiamo il collagene situato sotto agli occhi, in una zona dove la pelle è molto sottile e fragile, e questo dà origine a occhiaie, borse e solco lacrimale. Ma l’invecchiamento non è la sola causa, la genetica è un fattore altrettanto importante, come tutte le cause che influenzano il drenaggio linfatico: fumo di sigaretta, alcol, stress, carenza di sonno… 

Sì, i filler sono efficaci per ridurre il solco lacrimale

Le iniezioni di acido ialuronico eseguite in studio uno dermatologico sono molto efficaci per rimodellare i volumi del viso quando iniziano a cedere. Questo prodotto viene, infatti, iniettato nel triangolo del solco lacrimale, riempiendolo. L’iniezione è quasi indolore, non lascia né ematomi né edemi e il prodotto si dissolve in circa 18 mesi. Il risultato è immediato: il solco è riempito, il viso ritrova un aspetto rimpolpato, riposato e fresco. L’effetto ringiovanimento è piuttosto spettacolare e senza ricorrere al bisturi!

No, non sono solo le iniezioni a funzionare

Per le refrattarie alle iniezioni, esistono diverse soluzioni per ridurre il solco lacrimale e ritrovare un contorno occhi più omogeneo e più compatto. La radiofrequenza, che stimola la produzione di collagene, il peeling che lascia la pelle più omogenea e più compatta, la luce pulsata che corregge il colore delle occhiaie, il riempimento funzionale che stimola l’epidermide per tonificare la pelle riducendo le borse sotto gli occhi e le occhiaie.  

Sì, i cosmetici possono attenuare il solco lacrimale

Le creme a base di acido ialuronico attenuano visibilmente rughe e rughette del contorno occhi. Super idratanti, ammorbidiscono le pelli secche, ridonano elasticità alle pelli mature e attenuano le rughe profonde come quelle del solco lacrimale. L’acido ialuronico è il principio attivo numero uno per combattere l’invecchiamento cutaneo riequilibrando i volumi del viso.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
REVITALIFT FILLER
CONCENTRATO OCCHI RIVOLUMIZZANTE
ACIDO IALURONICO [HA] CONCENTRATO