Beauty routine: meno sforzi e più risultati!

istock
Beauty routine: i classici della bellezza, per un'efficacia maggiore

Prodotti struccanti, trattamenti viso, gommage... Non bisogna adottare per forza tutti i trattamenti: ripassiamo i grandi classici per ottimizzare la beauty routine. Facciamo meno sforzi per avere una pelle ancora più bella!

Condividere

#1 Detergere il viso

Evita:
- di non pulire il viso quando non sei truccata
- di applicare la stessa routine al mattino e alla sera
- di truccarti con dei prodotti non adatti. Quindi, dimentica il gel doccia o il sapone di Marsiglia, non adatti ai bisogni della tua pelle
- di pensare che passare rapidamente un batuffolo di cotone sul viso possa bastare
- di sciacquare il viso con l'acqua del rubinetto. Se poi la pelle tira, non potrai lamentarti!

Adotta:
- la pulizia quotidiana, una beauty routine da effettuare tutte le sere, anche se non sei truccata: pulire la pelle è il primo gesto di bellezza e protegge dall'invecchiamento prematuro! È impossible mantenere una pelle luminosa se è soffocata dalle impurità e dai residui di make-up.
- una routine più leggera al mattino: non bisogna aggredire la pelle che ha lavorato tutta la notte per ricostruire la barriera cutanea. Uno spruzzo di lozione è più che sufficiente!
- un prodotto dalla texture è adatta ai bisogni della tua pelle. Un latte per le pelli secche o mature, un olio per le pelli normali o secche, un'acqua micellare per le pelli sensibili, una spuma o un gel per le pelli grasse.
- un momento di relax in cui ci si occupa di se stesse e della pelle: detergi il viso con un batuffolo di cotone, effettuando dei grandi movimenti dall'interno verso l'esterno. Ripeti l'operazione finché non otterrai un batuffolo perfettamente pulito. Se utilizzi un olio o una spuma, applicali con le dita, massaggiando leggermente il viso, per stimolare la circolazione sanguigna e apportare un po' di rosa sulle guance!
- un tonico o un'acqua termale per completare la beauty routine ed evitare che la pelle diventi secca.

#2 Struccare gli occhi

Evita:
- di andare a letto senza esserti struccata, dicendoti che risparmierai un po' di tempo per il make-up del giorno dopo.
- di strofinare gli occhi per struccarli. Non serve a niente e li renderà soltanto più sensibili.

Adotta:
- un prodotto struccante per gli occhi, da utilizzare sempre quando sei truccata. I prodotti per il make-up contengono dei pigmenti molto concentrati che possono essere nocivi se restano sulla pelle troppo a lungo.
- una routine per struccarsi delicatamente: il contorno occhi è super fragile. Più lo strofini, più diventa sensibile. Allora vacci piano: imbevi generosamente un batuffolo di cotone con un prodotto struccante specifico, lascialo in posa sugli occhi e attenti che il prodotto penetri nelle ciglia. Senza strofinare! Tira delicatamente il batuffolo di cotone, verso l'esterno dell'occhio.

#3 Applicare la crema sul viso

Evita:
- di scegliere una crema viso per il suo profumo o il packaging
- di non mettere la crema quando la pelle tira o prude
- di applicare la pelle senza un senso e troppo velocemente

Adotta:
- una crema adatta ai bisogni della pelle: anti-imperfezioni, antirughe, antietà, opacizzante, luminosità, anti-stanchezza... Senza dimenticare di adattarla alla stagione: scegli una crema leggera d'estate e un prodotto più ricco in inverno.
- una nuova routine per il viso in cui applicherai la crema mattina e sera, senza aspettare che la pelle ne abbia bisogno. La sera, puoi scegliere un siero più concentrato, che sostituirà la crema notte.
- un'applicazione ben pensata: sulla pelle asciutta e pulita, applica un po' di crema sulla fronte, sul mento, sulle guance e sul collo. Non dimenticare il décolleté che ha bisogno di idratazione! Fai penetrare la crema con un massaggio leggero: effettua dei movimenti circolari con i polpastrelli, dall'interno del viso verso l'esterno.

#4 Gommare la pelle

Evita:
- di esfoliare una volta al mese o ogni 2 giorni
- di pensare che il gommage serva solo alle pelli grasse
- di strofinare, frizionare, massaggiare... fino ad avere la pelle rossa

Adotta:
- la frequenza corretta: 1 o 2 volte alla settimana, non di più (se hai la pelle secca, ricorda di effettuare il gommage meno frequentemente).
- un gommage adatto ai bisogni della pelle. No, lo scrub non serve solo alle pelli grasse! Puoi aver bisogno di purificare la pelle, certo, ma puoi anche utilizzare il gommage per uniformare la grana della pelle, per combattere le piccole imperfezioni, per levigare la pelle, per sbarazzarti del colorito spento, per stimolare la microcircolazione cutanea...
- un'esfoliazione delicata: tratta la pelle come se fosse seta. Massaggia delicatamente, con dei movimenti circolari che sfiorano la pelle. Non insistere troppo sulla zona T ed evita il contorno occhi.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
OLIO STRAORDINARIO
CREMA-OLIO NOTTE EFFETTO MASCHERA
OLI ESSENZIALI + PAPPA REALE
LOAP
ACQUA MICELLARE
DETERGENTE DELICATO VISO, OCCHI E LABBRA
SENZA PROFUMO