Come cambia la pelle a 40 anni

iStock
Come combattere l'invecchiamento della pelle e avere una bella pelle e un colorito fresco anche a 40 anni

Dicono che i 40 anni siano i nuovi 30 anni… Questo non impedisce di accorgersi che la pelle non sia più come 10 anni prima: rilassamento, colorito spento, occhiaie. La pelle ha bisogno di cure diverse a 30 e a 40 anni, perciò ecco una breve guida sulle sue esigenze fondamentali.

Condividere

Che cosa cambia a 40 anni

Se non si prende troppo sole, i cambiamenti tra i 30 e i 40 anni sono relativamente modesti. Senonché, l'invecchiamento biologico prosegue: programmato geneticamente, il processo di invecchiamento della pelle è ineluttabile. Questo processo inizia in modo impercettibile verso i 25-30 anni, ma accelera a 40 anni, soprattutto a causa degli sconvolgimenti ormonali che si innescano. Le notti insonni aumentano, le occhiaie spariscono più lentamente ed è più difficile mantenere un colorito fresco. La pelle perde così elasticità e compattezza. Risultato: le rughe diventano più profonde e marcate (soprattutto intorno agli occhi e alle labbra), il solco nasolabiale diventa più evidente, le guance si rilassano, il viso perde compattezza e la mattina fanno la loro comparsa le borse sotto gli occhi. I nostri tic ed espressioni facciali, ripetuti per anni e anni, finiscono per fissarsi sul viso. È a questo punto che l'uso di trattamenti anti-età si rivela davvero cruciale.

Cosa fare dopo i 40 anni per continuare ad avere una bella pelle e un colorito fresco

Come si combatte l'invecchiamento della pelle? E come si fa a mantenere una bella pelle anche a 40 anni? In primo luogo, meno sole! È fondamentale per non accelerare il naturale invecchiamento della pelle ed evitare la comparsa di macchie scure. Scegli creme antiossidanti a base di principi attivi protettivi che limitano gli effetti distruttivi dei raggi UV e dell'inquinamento sulla pelle. In secondo luogo, cambia i tuoi trattamenti abituali con altri specifici per la rigenerazione della pelle: comincia a utilizzare una crema anti-età mattina e sera, l'ideale sarebbe avere una crema giorno e una crema specifica per la notte. Infatti, la crema notte rafforza tutti i meccanismi di autoriparazione, dal momento che di notte la pelle produce più cellule nuove.Anche i sieri sono dei buoni alleati che contengono il doppio dei principi attivi rispetto a una crema. Ideali per ritrovare il colorito fresco di un tempo. Per quanto riguarda i trattamenti complementari, un contorno occhi migliorerà il drenaggio di questa zona, dove la pelle è quattro volte più sottile che sul resto del viso, e ridurrà i segni di stanchezza, mentre un contorno labbra servirà a limitare la comparsa delle rughe per evitare un sorriso tirato. E, ovviamente, se non l'hai ancora fatto, smetti subito di fumare!

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
REVITALIFT
VISO, CONTORNI E COLLO
VITAFIBRINE + PRO-RETINOLO A
LOAP
REVITALIFT FILLER
CONCENTRATO OCCHI RIVOLUMIZZANTE
ACIDO IALURONICO [HA] CONCENTRATO