Come curare la pelle grassa d’estate

istock
Come curare la pelle grassa d’estate

Arriva l’estate e con lei una beauty routine specifica per la pelle grassa, in modo da godere della bella stagione senza preoccupazioni

Condividere

Se l’estate in Italia è sinonimo di gelato e vacanze sulle soleggiate spiagge mediteranee, per chi ha la pelle grassa questa stagione può diventare un vero e proprio problema. Infatti, quando le temperature si alzano, la pelle grassa tende a diventare lucida e a produrre sebo in eccesso, ma non bisogna disperare perchè con qualche accorgimento, si può ottenere una pelle perfetta come quella di Bianca Balti anche d’estate.

Detergere: iniziamo col piede giusto

La tentazione è forte, soprattutto quando il caldo e l’umidità aumentano, ma quando si ha la pelle grassa lavare il viso troppo volte è la prima brutta abitudine da eliminare. Prodotti troppo aggressivi possono, infatti, generare un effetto rebound: per proteggersi, le ghiandole produrranno ancora più sebo. Una skin routine efficace deve partire da un sapone o detergente delicato a base di acido salicilico, che libera i pori e permette alla nostra pelle di godere anche del solleone della Sicilia senza conseguenze.

Idratare: tutte ne abbiamo bisogno

Sfatato il mito per cui la pelle grassa non ha bisogno di creme idratanti, tutto sta nella scelta del prodotto giusto. La crema viso per l’estate dovrebbe essere oil-free o avere una formulazione molto leggera come quella dell’acqua termale, in modo da rendere la pelle bella e sana senza l’odiato effetto lucido. Un rimedio naturale? Le nonne italiane ci insegnano che l’estratto di aloe vera è particolarmente utile durante la calura estiva, perché idrata la pelle grassa e al contempo ha un effetto astringente sui pori.

Proteggere: perché il sole ci fa belle

Perfino un fototipo scuro come quello della pelle mediterranea ha bisogno di essere protetto dagli effetti nocivi dei raggi ultravioletti. Ma attenzione, le creme solari tradizionali possono non essere adatte alla pelle grassa, per cui meglio scegliere un prodotto a base minerale che opacizzi l’incarnato e regoli la produzione di sebo. Basta ricordarsi di applicarlo più volte al giorno e il gioco è fatto: siamo pronte per la nostra estate in riva al mare della Costa Smeralda.