Domani, faccio un lifting... alle mani!

iStock
Trattamento delle mani: le nuove tendenze per ringiovanirle

Dopo il viso, il lato B, le palpebre, sono ora le mani ad approfittare di un lifting. Alla ricerca costante della giovinezza eterna, sbarazziamoci delle macchie, delle rughe e della perdita di volume!

Condividere

Le mani che tradiscono l'età

A cosa serve cospargersi quotidianamente di crema, obbligarsi alle iniezioni o ai lifting, se poi sono le mani che tradiscono la nostra età? Macchie brune, pelle sottile, rughe: se c'è una parte del corpo che tradisce l'età, sono proprio le mani. La causa? Noi stesse! Se facciamo attenzione a proteggere il viso o il décolleté, dimentichiamo troppo spesso le mani, nonostante siano super esposte. Con l'età, la pelle delle mani si atrofizza, diventa più sottile, più trasparente, lasciando intravedere i vasi sanguigni. Ma non è tutto: la cosa più visibile sono i cambiamenti pigmentari, quelle macchioline brune, senza rilievo, chiamate "macchie della vecchiaia" o "macchie senili".

Eliminare le macchie sulle mani

Per eliminare le macchie brune sul dorso delle mani, il metodo più vecchio utilizzato dai dermatologi è la critoterapia, che agisce sulla pelle tramite l'applicazione dell'azoto liquido. Ma oggi si utilizza anche il laser, per esempio il foto ringiovanimento tramite luce pulsata: in massimo tre sedute, le macchie scompaiono in modo duraturo, ristrutturando anche la pelle. Attenzione, questo metodo è sconsigliato alle pelli nere.

Ridurre le rughe sulle mani

Per cancellare le rughe e ritrovare delle mani lisce, puoi scegliere l'iniezione tra i tendini di acido ialuronico - una molecola presente naturalmente nell'organismo, che agisce come una spugna. Il risultato è naturale e dura in media due anni. Puoi anche utilizzare la tecnica del peeling: si irrita in modo volontario la pelle, tramite un trattamento meccanico o chimico. L'obiettivo? Obbligare la pelle a rigenerarsi, producendo delle cellule nuove.

Ritrovare lo spessore della pelle delle mani

Per bilanciare la fonte di grassi sottocutanea delle mani, i dermatologi fanno ricorso ai "riempimenti", iniettando dell'acido ialuronico. La soluzione più radicale è la lipostruttura, che consiste nell'iniettare direttamente dei grassi. Si preleva il grasso dalle cosce o dai glutei e lo si inietta nelle mani, un'operazione effettuata in ambulatorio con un'anestesia locale. Lo sappiamo tutte: bisogna soffrire per essere belle e sfoggiare delle mani giovani e lisce!