Dopo il contouring, lo strobing, largo al draping!

iStock
Il draping, il nuovo blush contouring

A metà strada tra il contouring e lo strobing, il draping rappresenta il grande ritorno alla ribalta del blur: oggi, vogliamo un colorito perfetto, un po' di colore e un po' di energia! Ti spieghiamo tutto su questa nuova tendenza, anche definita "metodo drape".

Condividere

Il draping (o "blush contouring"), la nuova tendenza proposta da Marc Jacobs

È la nuova tendenza che comincia a essere ovunque: a differenza del contouring, dello strobing e del tontouring, il draping si serve del blush per definire il viso e perfezionare il colorito. Per essere precisi, non si tratta di una nuova tecnica, piuttosto di un revival: il draping e il blush, infatti, andavano già molto di moda negli anni '80, soprattutto grazie a Elizabeth Taylor, Brooke Shields o Cher. Il viso era valorizzato seguendo la struttura naturale delle ossa. È proprio questa tecnica (definita anche "metodo drape") che il creatore Marc Jacobs ha riportato alla ribalta, aggiungendo un piccolo tocco di modernità, per un risultato sempre e assolutamente naturale.

Come effettuare un buon draping?

Non hai bisogno di molti accessori, un blush adatto alla tua carnagione basta: i toni del rosa per le bionde con un colorito freddo, dei toni beige/arancio per le brune e le castane, con un colorito caldo, un tono flashy per le pelli nere. Utilizza il pennello per il fondotinta dai di peli lunghi e morbidi e una forma piatta, per applicare il prodotto in modo leggero, evitando le differenze di colore.

La tecnica del blush contouring in 3 lezioni

- Definire il colorito: per disegnare correttamente il viso, bisogna affidarsi a un tono di blush un po' più scuro e profondo. Comincia applicando il colore sotto gli zigomi, sulla parte bassa del viso e all'attaccatura dei capelli sulla parte alta della fronte, per smussare gli angoli e apportare delle linee rotonde. Contrasta con un tono più chiaro sulla parte alta degli zigomi. Sfuma per ottenere un aspetto naturale.
- Rivitalizzare il colorito: il blush si applica sulla parte alta delle guance, stirando lungo la linea naturale, per sottolineare gli zigomi (e non sopra gli zigomi!), poi sul mento e ai due lati del colo per creare del rilievo. Per rivitalizzare ancor più il colorito, puoi aggiungere un po' di blush al lato esterno dell'occhio, verso la tempia.
- Equilibrare il colorito: applica il prodotto soltanto sulla parte al del viso e alle estremità. Comincia dall'alto delle sopracciglia, fino alle tempie, passando per il naso e il mento. Termina con il collo, scendendo leggermente sul décolleté. Ed è fatta!

 

 

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
STRUCCANTI OCCHI
STRUCCANTE OCCHI WATERPROOF