Il potere anti-età degli oli vegetali

iStock
I benefici degli oli anti-età: argan, mandorla dolce e jojoba

Olio di mandorla, olio d'argan, olio di karité, gli oli vegetali sono ormai diventati dei must della cosmesi. Nutrono, curano, ammorbidiscono e sono anche dei preziosi alleati nella lotta contro l'invecchiamento. Andiamo a conoscere meglio questi oli sublimatori!

Condividere

I più rinomati per le loro proprietà benefiche sono gli oli d'argan, di mandorla dolce e di jojoba. Ma ne esistono molti altri, altrettanto efficaci nel sublimare e rendere più giovane la pelle: dei veri e propri prodotti tuttofare! Ma ciascuno di questi oli vegetali possiede proprietà anti-età diverse a seconda della sua composizione e della sua concentrazione di acidi grassi. Bisogna quindi sceglierlo in base alle proprie esigenze.

Oli vegetali ad azione rigenerante

Gli oli vegetali sono dei veri e propri must, soprattutto nella lotta all'invecchiamento cutaneo. Composti da acidi grassi essenziali, penetrano bene nell'epidermide e la proteggono compensando la mancanza di lipidi. Grazie alle loro proprietà addolcenti, tonificanti e rigeneranti, ci proteggono dall'invecchiamento prematuro, svolgendo un'efficace azione anti-età: applicati con dei massaggi, questi oli lisciano le rughe e riducono le piccole rughe.
Così le pelli mature apprezzeranno particolarmente l'olio di rosa Mosqueta per la sua azione rigenerante. Ricchi di vitamina A ed E, gli oli vegetali accelerano anche il rinnovamento cellulare, oltre a proteggere dall'ossidazione: grazie agli antiossidanti naturalmente presenti nella loro composizione, combattono la proliferazione dei radicali liberi responsabili dell'invecchiamento della pelle. L'olio d'argan, particolarmente ricco di vitamina E, è il più efficace nella lotta contro i segni dell'età.

I benefici degli oli anti-età: per un'azione nutriente e benefica

L'idratazione è il gesto di bellezza per eccellenza. Sfortunatamente, col passare degli anni la pelle non riesce più a idratarsi naturalmente, diventa secca e perde il suo benessere. Risultato: hai l'aria stanca e il tuo viso appare meno giovane. Gli oli sono perfetti per rivitalizzare l'epidermide stanca nei cambi di stagione: più nutrita e al riparo dalla disidratazione, l'epidermide diventa più morbida applicazione dopo applicazione. Puoi aggiungere qualche goccia di olio di mandorla dolce o di karité nella crema giorno per arricchirla di lipidi, oppure massaggiare il viso con le dita per distendere i tratti, nutrire la pelle, riequilibrare l'epidermide e rafforzare le pelli mature fragili.

Gli oli vegetali: non solo oli anti-età ma anche anti colorito spento

Le pelli mature hanno un'epidermide più fragile, più sottile e trasparente. La naturale perdita di luminosità causata dall'età può essere compensata da alcuni oli vegetali: scegli degli oli ricchi di vitamina A (o betacarotene) – altamente antiossidante, quindi anti-età –, una sostanza molto ricercata per la sua capacità di combattere il colorito spento. Per la pelle poco luminosa, si consiglia quindi l'olio di albicocca o di carota, che migliorano l'incarnato. Per un effetto illuminante istantaneo, ti consigliamo di aggiungere qualche goccia di olio di carota alla tua crema giorno abituale per far risplendere la pelle e favorire un'abbronzatura naturale.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
OLIO STRAORDINARIO
CREMA-OLIO NOTTE EFFETTO MASCHERA
OLI ESSENZIALI + PAPPA REALE
LOAP
OLIO STRAORDINARIO
CREMA OLIO GIORNO NUTRITIVA
8 OLI ESSENZIALI + GELSOMINO BIANCO