Io, i miei ormoni e la mia pelle

iStock
L'influenza degli ormoni sulla nostra pelle

Essere e sentirsi bella è una sensazione bellissima, la variazione degli ormoni lo è un po' meno. Durante la vita, gli ormoni modificano il corpo, l'umore, ma anche la pelle delle donne. Analisi della loro influenza, step by step.

Condividere

Gli estrogeni, prodotti durante il ciclo mestruale, sono responsabili dello sviluppo degli organi femminili, del rafforzamento delle ossa, dell'ovulazione, della qualità della pelle e dei capelli.

Tra gli 11 e i 17 anni: la pubertà

Verso gli 11 anni, arriva la pubertà, con tutti i suoi cambiamenti fisici e psicologici, dovuti al continuo aumento dei tassi di ormoni. La pelle diventa più spessa e le ghiandole sebacee diventano molto attive, producendo sebo in grandi quantità. I pori si ostruiscono e la pelle diventa grassa. Ciò è accompagnato dalla comparsa dei punti neri, delle microcisti infiammatorie, oppure dei brufoli. Viso, collo, spalle, petto, tutte le zone ricche di ghiandole sebacee sono coinvolte.

Dai 18 ai 45 anni, il ritmo di crociera

Dopo l'adolescenza, gli ormoni adottano il loro ritmo di crociera, con fluttuazioni che variano a seconda del periodo del ciclo ovarico. A livello della pelle, si può osservare un ispessimento dell'epidermide e l'apparizione di brufoletti sulla zona T, in particolar modo sul mento, al momento dell'ovulazione e poco prima delle mestruazioni. L'acne ormonale può essere anche causata dalla contraccezione scelta, non adatta alla pelle. Si consiglia di parlare con il ginecologo per trovare una soluzione migliore.

La gravidanza

Durante la gravidanza, oltre agli estrogeni e al progesterone, il corpo produce HCG in grandi quantità. Questo nuovo ormone ha per compito principale quello di stimolare la produzione degli altri due. Si possono notare, allora, due diversi casi: o la pelle è luminosa e piena di salute - il famoso effetto "viso da bambola" - oppure diventa improvvisamente più soggetta alle imperfezioni e ai pori dilatati.

Dai 45 anni in poi: l'arrivo della menopausa

Attorno alla cinquantina, le ovaie diventano pigre e producono sempre meno estrogeni. A livello della pelle, ciò si traduce in perdita di elasticità dei tessuti, causata dal deteriorarsi delle fibre di collagene e di elastina. Perdita di volume, pelle più sottile, rughe profonde, l'invecchiamento cutaneo diventa sempre più visibile. Gli estrogeni svolgono anche un ruolo centrale per l'idratazione e la pigmentazione della pelle. Ecco perché, con la menopausa, vediamo apparire delle macchie pigmentarie sulla pelle, che tende a diventare secca.

Beauty routine: è giunto il momento di scegliere dei prodotti anti-età completi, capaci di trattare le rughe, le macchie e la carenza di tono. E ricorda di fare ancora più attenzione a idratare bene la pelle!

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
AGE PERFECT
TRATTAMENTO RE-IDRATANTE GIORNO
SOIA-CERAMIDE + MELANIN BLOCK?