L'acido ialuronico: un importante alleato di bellezza

iStock
L'acido ialuronico: un importante alleato per ricaricare la pelle e combattere lo stress ossidativo

Essenziale per la qualità e l'elasticità della pelle, l'acido ialuronico è un elemento prezioso, il cui tenore diminuisce con l'età. Chiariamo tutto.

Condividere

Ecco il ciclo di vita dell'acido ialuronico presente nel corpo:

Alla nascita

L'acido ialuronico è presente in grandi quantità allo stadio embrionale. È la famosa pelle elastica e perfetta dei neonati. Ma dalla nascita in poi, il suo tasso diminuisce progressivamente in quanto il suo ciclo viene scombussolato dalle aggressioni dell'ambiente esterno.

A 30 anni

La trentina rappresenta un periodo chiave per la pelle. La perdita di acido ialuronico si nota soprattutto a livello dell'epidermide. È infatti in questo primo strato della pelle - "bombardato" direttamente dallo stress ossidativo, dai raggi UV e dall'inquinamento - che il tasso di acido ialuronico diminuisce naturalmente. La pelle perde la propria capacità naturale di mantenere un buon livello di idratazione, e i segni della stanchezza diventano più visibili. L'ideale: utilizzare, ogni giorno, un prodotto ricchissimo di acido ialuronico, per un'idratazione perfetta della pelle, e una crema per il contorno occhi, che aiuta la pelle a rassodarsi e a ricostruire le scorte di acido ialuronico nelle zone in cui è più sensibile: sotto gli occhi - dove appaiono le prime, piccole rughe - e a livello della valle delle lacrime. Il consiglio di bellezza: applica un film semi-spesso sotto il contorno occhi, come una maschera sottile e impercettibile, lascia in posa per qualche minuto, per permettere all'acido ialuronico di penetrare e ricaricare la pelle.

A 40 anni

È l'età in cui le rughe arrivano in modo definitivo. L'acido ialuronico continua a degradarsi, in quantità e qualità. I volumi diventano meno presenti, la pelle si affloscia, le cellule rallentano la loro attività. Il loro ambiente si degrada, sempre meno ricco di acido ialuronico, e le cellule cominciano a comunicare meno efficacemente tra di loro e non riescono più a riparare perfettamente i danni causati dalle aggressioni esterne. La soluzione per combattere in modo intensivo la perdita dei volumi: utilizzare dei prodotti viso ricchissimi di acido ialuronico, in grado di arrivare fino allo strato vivo delle cellule e ricaricare la pelle. Al mattino, scegli una doppia routine: siero, poi crema per il viso volumizzante, per rassodare le guance, colmare le rughe, diminuire la valle delle lacrime e ridonare un aspetto giovane alla pelle. Segreto di bellezza: applica il prodotto sulla pelle appena pulita. La pelle usufruirà ancor meglio dei prodotti che penetrano più rapidamente se applicati sulla pelle ancora umida.

A 50 anni

Se con l'età il tasso di acido ialuronico della pelle diminuisce in modo importante, questo periodo è caratterizzato soprattutto da uno dei più grossi sconvolgimenti: la menopausa. E l'impatto sulla pelle è noto: perdita di volume e rughe sempre più profonde, non soltanto sul viso, ma anche sul collo e sul décolleté. Diventa cruciale compensare la perdita naturale di acido ialuronico, applicando il più spesso possibile dei sieri, delle creme da giorno e da notte ricchissime di questo principio attivo. Al mattino o alla sera, dopo aver completamente struccato e pulito il viso, massaggia la pelle, comprimendola tra il pollice e l'indice per renderla più ricettiva, poi applica uno spesso strato di crema da notte ricca di acido ialuronico, lascia in posa per qualche minuto, come se fosse una maschera, poi aiuta la crema a penetrare, senza dimenticare il collo e il décolleté. Diciamo addio a tutti gli antiestetici effetti dello stress ossidativo!

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
REVITALIFT FILLER
SIERO CONCENTRATO RIVOLUMIZZANTE
ACIDO IALURONICO [HA] PURO ULTRA-CONCENTRATO
LOAP
REVITALIFT FILLER
CONCENTRATO OCCHI RIVOLUMIZZANTE
ACIDO IALURONICO [HA] CONCENTRATO