Pulire bene gli accessori per il make-up è fondamentale…

istock
Come pulire i pennelli da trucco, spazzole e spugnette

Alzi la mano chi pulisce regolarmente i pennelli da trucco! Cambia le tue abitudini: i pennelli non puliti sono un vero e proprio ricettacolo di batteri… Ecco dei consigli utili su come pulire e conservare i tuoi accessori!

Condividere

Perché pulire i pennelli da trucco, le spazzole e le spugnette?

È fondamentale pulire i pennelli da trucco per evitare che diventino ricettacoli di batteri. Dovrebbe essere una cosa ovvia, ma secondo un recente studio il 22% delle donne non lo fa mai. Utilizzati quotidianamente, i pennelli vengono a contatto con la pelle, ma anche con sebo, impurità, polvere e brufoli. Risultato: finiscono per trattenere un numero considerevole di germi che possono essere la causa di pori ostruiti, effetto lucido, arrossamenti e acne. Lavare i pennelli regolarmente permette quindi di mantenere una bella pelle. E non è tutto: i pennelli ben puliti migliorano la qualità del trucco… Come fai ad applicare un rosa pallido sugli occhi con un pennello che hai usato per realizzare uno smokey eye il giorno prima?

Con quale frequenza bisogna pulirli?

La cosa migliore sarebbe pulire i pennelli da trucco ogni volta che vengono utilizzati. Cioè tutti i giorni per alcuni utensili. In questo modo eviterai la proliferazione di batteri, e prolungherai la loro durata. Ma poiché il compito richiede tempo, fissati un obiettivo di pulizia generale una volta ogni 10 giorni. Tieni presente che le spugnette da trucco assorbono ancora più impurità: meglio pulirle con più regolarità.

Che cosa mi occorre?

Non ti serve niente di complicato o di costoso per pulire i tuoi accessori per il make-up. Ovviamente puoi anche scegliere di comprare i detergenti per pennelli che si trovano in commercio, ma è sufficiente aprire lo sportello della credenza! Tutto quello che ti serve è acqua tiepida, sapone di Marsiglia (o shampoo per bambini), carta assorbente e eventualmente una scodella. Tutto qua.

Come pulire i pennelli da trucco e le spazzole?

Prima di tutto devi stabilire la natura del pelo del tuo pennello. Se hai dei pennelli o delle spazzole con setole naturali, immergi in acqua la testa del pennello (evita di bagnare il manico per non far gonfiare il legno), aggiungi una noce di sapone sul palmo della mano e strofina il pennello con piccoli movimenti circolari. Sciacqua e ripeti l'operazione finché non sgorga acqua chiara. Per pulire i pennelli da trucco con setole sintetiche (utilizzati per i prodotti cremosi), usa invece una soluzione detergente senza sciacquo da applicare direttamente sui pennelli con un panno asciutto.

Come pulire le spugnette per il trucco?

Per le spugnette, la tecnica è un po' diversa. Metti il sapone su tutta la spugna, insistendo bene sulle estremità che spesso sono le parti più imbevute. Strizza la spugna sotto l'acqua frizionandola. Se rimangono delle tracce di fondotinta, strofina la spugna insaponata sul palmo della mano e ripeti l'operazione finché la spugna è perfettamente pulita e l'acqua trasparente.

Come si lavano i pennelli per il rossetto e il fondotinta?

Se usi il pennello per mettere il fondotinta o il rossetto, usa un panno imbevuto di alcol per farlo risplendere. Buona notizia: questi pennelli possono essere puliti ogni 3-4 mesi!

Come si asciugano?

È fondamentale prestare attenzione quando asciughi i pennelli da trucco, soprattutto se sono di pelo naturale e quindi un po' più delicati di quelli sintetici. Dimentica l'asciugacapelli! Inizia stringendoli forte con le dita, facendo attenzione a non strappare le setole. Poi stendi un asciugamano e disponi i pennelli uno accanto all'altro, in posizione orizzontale. Per mantenere la forma ricurva dei pennelli per il blush, avvolgili in una garza e falli asciugare. Non asciugarli mai con la testa verso il basso o rischi di schiacciare tutte le setole dei pennelli!

Non dimenticare la trousse dei trucchi!

La tua trousse/astuccio dei trucchi non deve fare eccezione… Se la trascuri troppo, rischi di lasciar proliferare una colonia di batteri che andrà a contaminare i tuoi accessori per il make-up ben puliti. Tieni presente che si toccano tra loro nello spazio piuttosto esiguo della tua trousse! Perciò lavala regolarmente, ogni 2-3 mesi, a mano o in lavatrice a seconda del materiale. E tra due lavaggi completi, puliscila rapidamente con una salvietta struccante per il viso.