Quali sono i segni della disidratazione cutanea?

iStock
Come riconoscere una pelle disidratata

Idratare l'epidermide è fondamentale per mantenere una pelle sana e bella il più a lungo possibile. Perciò impara a riconoscere i segni della disidratazione cutanea e regalati una "pelle da bambino".

Condividere

Segni della disidratazione cutanea: i campanelli d'allarme

Una pelle ben idratata ha un tenore di acqua nell'epidermide compreso tra il 10 e il 15%. Parlando in generale, si tratta della pelle da bambino che abbiamo tutte fino ai 20/25 anni. È tonica, morbida e soda. È dopo che comincia a rovinarsi...
Ma da cosa si riconosce una pelle disidratata? Esistono dei piccoli segni inconfondibili:
- la pelle tira quando esci dalla doccia;
- la pelle si raggrinzisce quando viene pizzicata;
piccole rughe spuntano intorno agli occhi e alla bocca al risveglio, ma spariscono una volta applicata la crema viso;
- la pelle è ruvida al tatto ed estremamente reattiva.

Pelle disidratata e pelle secca

Mentre la pelle disidratata manca d'acqua, la pelle secca manca di lipidi. Il film idrolipidico non riesce più a produrre il sebo necessario per mantenere la sua funzione protettiva e, di fronte agli attacchi esterni, la pelle del viso si secca in un batter d'occhio. Pelle ruvida, rughe precoci, spellature… È la famosa pelle di coccodrillo! Anche se a volte è difficile cogliere la differenza tra la pelle disidratata e la pelle secca, è importante distinguerle: bisogna poter adattare la propria routine di bellezza alle esigenze della pelle.

Pelle disidratata: la prescrizione

La ricetta è semplice, e, nel giro di 3 settimane, la pelle ritroverà levigatezza, comfort e morbidezza.

# Gesto n°1 al mattino: reidratare
Punta su un siero e su una crema viso a base di glicerina e/o acido ialuronico, le due sostanze leader nel campo dell'idratazione. La prima, naturalmente presente nell'organismo, è compatibile al 100% con tutti i tipi di pelle. Appena applicata, penetra immediatamente in tutti gli strati dell'epidermide. Con l'obiettivo di reidratarla in profondità. Quanto all'acido ialuronico, anch'esso presente nella nostra pelle, è in grado di catturare una quantità d'acqua pari a 1000 volte il suo peso: ideale per le pelli secche e disidratate! Questi prodotti, ricchi di glicerina o acido ialuronico, apportano immediatamente alla pelle comfort, elasticità, fermezza, brillantezza e morbidezza.  

# Gesto n°2 di sera: detergere con delicatezza
Stop ai detergenti aggressivi che a lungo andare danneggiano lo strato superficiale dell'epidermide. Scegli un olio struccante o una crema struccante che elimini con la stessa efficacia i pigmenti di trucco e le impurità accumulate durante la giornata. O un'acqua micellare, lo struccante delicato per le pelli sensibili. Non sfregare la pelle in modo brusco, ma struccati con delicatezza, con piccoli movimenti circolari e termina con un po' di acqua termale.

# Gesto n°3 di notte: coccolarsi con i lipidi
Chi dice lipidi, dice olio viso. È il prodotto SOS notturno per le pelli disidratate che hanno bisogno di ricostruirsi. E per questo, non c'è niente di meglio degli acidi grassi essenziali e dei lipidi contenuti negli oli che ricostruiscono il film idrolipidico della pelle, ripristinando l'equilibrio perso con il passare degli anni. Al risveglio avrai la pelle di un bambino e dirai addio ai segni della disidratazione cutanea!

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
OLIO STRAORDINARIO
CREMA OLIO GIORNO NUTRITIVA
8 OLI ESSENZIALI + GELSOMINO BIANCO
LOAP
OLIO STRAORDINARIO
OLIO SECCO PELLE RADIOSA
8 OLI ESSENZIALI