Shampoo, oli, profumi e altri cosmetici solidi: cosa sono?

istock
Zoom sui cosmetici solidi

Formule ecoresponsabili, formati pratici per i viaggi... I cosmetici solidi sembrano offrire alle adepte del bio e dei prodotti naturali un sacco di vantaggi. Shampoo, oli, profumi e altri cosmetici solidi: cosa sono? E, soprattutto, sono prodotti utili per la cura giornaliera del corpo?

Condividere

La moda dei cosmetici solidi

Quando si parla di cosmetici solidi - in opposizione ai cosmetici liquidi - si pensa immediatamente al sapone. È la versione più classica dei cosmetici solidi, anche se oggi esistono dei saponi 3 in 1: per il corpo, il viso e i capelli. Ma l'apripista di questa nuova moda è stato lo shampoo: fabbricato come un sapone - a freddo - si utilizza strofinandolo sui capelli bagnati, fino a ottenere una morbida schiuma che poi si sciacqua via. Poi, sono apparsi i deodoranti compatti, che basta passare sotto l'acqua calda prima di applicarli sotto le ascelle; i dentifrici solidi, contro cui strofinare lo spazzolino bagnato fino a ottenere un po' di schiuma; le creme solide, che si passano delicatamente sul corpo per idratare la pelle; gli struccanti, che si trasformano in olio per eliminare o correggere il make-up; i balsami per i capelli, che sprigionano una schiuma cremosa a contatto con le mani umide.                                                         

Perché tutto questo entusiasmo per i cosmetici solidi?

- Perché sono ecologici: meno confezioni = meno rifiuti = meno plastica sul pianeta!
- Perché sono più naturali: solido significa meno fase acquosa. E, quindi, anche meno conservanti e ingredienti superflui. Non tutti i cosmetici solidi sono naturali al 100%, ma i saponi e gli shampoo sono fabbricati a freddo, attraverso la saponificazione, che permette di conservare meglio le proprietà delle materie prime utilizzate.
- Perché sono economici: un panetto di shampoo permette, in genere, di effettuare tra gli 80 e i 100 lavaggi, l'equivalente di 3 flaconi di shampoo liquido, due tubi di plastica per il dentifricio e due stick per il deodorante.
- Perché sono pratici: in viaggio, in aereo, questi prodotti occupano meno spazio e non si corre il rischio che lo shampoo fuoriesca, sporcando il beauty case! E anche se non si viaggia, questi formati occupano meno spazio in bagno.

Perché i cosmetici solidi non piacciono a tutte?

Questi prodotti compatti non hanno ancora la dose di sensorialità che ci si aspetta e, soprattutto durante l'inverno, abbiamo tutte bisogno di prodotti cocooning, che ricordino le vacanze, con delle texture fondenti e dei colori brillanti, capaci di farci sognare. L'assenza di contenitori (flaconi, barattoli, tubi), poi, è sicuramente una scelta eco-friendly, ma ci obbliga a prendere qualche precauzione: bisogna che la temperatura dell'ambiente non sia troppo elevata e che la stanza non sia troppo umida, per evitare che i prodotti - che contengono molte sostanze grasse - fondano. Infine, dopo l'uso, bisogna ricordarsi di non riporre nella scatola lo shampoo, il sapone e i diversi panetti ancora bagnati. Insomma, non sono proprio praticissimi per un uso quotidiano!

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
MASCHERA ARGILLA PURA
MASCHERA ESFOLIANTE: LEVIGA E RESTRINGE I PORI
3 ARGILLE MINERALI + ALGA ROSSA
LOAP
MASCHERA ARGILLA PURA
MASCHERA PURIFICANTE: PURIFICA E OPACIZZA
3 ARGILLE MINERALI + EUCALIPTO