Sport invernali: come proteggere la pelle in montagna

iStock
Vacanze sulla neve Consigli per proteggere la pelle dal freddo e dal sole in montagna

Ci siamo, la stagione degli sport invernali è iniziata! Vento gelido, sole, altitudine e neve mettono a dura prova la pelle. E allora, prima di affrontare le piste e le montagne innevate, ricordati di modificare la tua routine di bellezza e mettere in valigia i trattamenti adatti…

Condividere

Idrata la pelle al mattino

Con l'altitudine, il vento e il freddo, la pelle diventa più secca del solito. Perciò, la prima cosa da fare prima di lanciarti sulle piste da sci è idratare la pelle. Per cominciare bene la giornata, inizia la tua cura idratante sostituendo la lozione micellare con un latte o un olio struccante, più ricco e più idratante. A questo punto puoi usare la tua solita crema giorno, ma non prima di aver applicato un siero per nutrire la pelle più in profondità. E non dimenticare la crema per il contorno occhi: anche se sono protetti da un paio di occhiali da sole o da una maschera da sci, gli occhi soffrono della secchezza dovuta a freddo e vento.

Opta per una crema solare

L’altitudine e il riverbero del sole sulla neve sono pericolosi quanto il sole dei Tropici. Prima di indossare gli sci, proteggi la pelle con una crema solare a schermo totale, con una texture grassa che resista al freddo. Esistono molte formulazioni studiate specificamente per le vacanze sulla neve. Per le pelli fragili e chiare, non c'è tempo da perdere: indice 50 per una protezione efficace! E non dimenticare di ripetere l'applicazione una volta al giorno, preferibilmente nella pausa pranzo, soprattutto se è una bella giornata e si pranza al sole. Ma attenzione, anche se non c'è il sole, bisogna comunque proteggere la pelle.

Proteggi le tue labbra

In montagna, le labbra si seccano in un baleno. Essendo la parte del viso più esposta al sole, le labbra si irritano e si screpolano rapidamente. Prive di ghiandole sebacee, non sono in grado di idratarsi naturalmente. Per questo motivo, la mattina bisogna applicare un balsamo labbra solare specifico per la montagna che protegge dai raggi UV e nutre le labbra. E, come per la crema solare, ti consigliamo di rimettertelo regolarmente nel corso della giornata. La sera, reidrata e ripara la pelle con vaselina, miele o burro di karité. 

Prenditi cura delle tue mani

Anche se le proteggi con i guanti, le mani tendono a diventare secche. Hanno bisogno di una crema molto ricca, per esempio una cold cream, un balsamo agli oli vegetali o al burro di karité. Massaggia bene per far penetrare la crema in profondità e idratare la pelle. Se a fine giornata le mani ti fanno male quanto le gambe, spalmaci sopra un bello strato di olio per massaggi nutriente, avvolgile dentro guanti di cotone e lascia in posa il trattamento per tutta la notte. Al risveglio, le tue mani saranno come nuove!

Reidrata il viso la sera

Dopo la doccia, idrata viso e collo con una crema idratante e nutriente per riparare l'epidermide durante la notte. E prima di andare a letto, puoi applicare un altro strato di crema sul viso, preferibilmente una cold cream, che è più densa e ricca e procura una sensazione di sollievo immediata. E perché non lasciare in posa una maschera idratante il tempo che le tue gambe si riprendano da questa giornata di sport? Applica uno strato spesso: l'occlusione così creata favorirà la penetrazione in profondità dei principi attivi. Con questo nuovo rituale di bellezza, la tua pelle sarà idratata, coccolata e protetta per tutta la durata del soggiorno in montagna. Le piste innevate ti aspettano…

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
AGE PERFECT RENAISSANCE CELLULAIRE
TRATTAMENTO RICOSTITUENTE GIORNO
NATECIUM
LOAP
AGE PERFECT RENAISSANCE CELLULAIRE
TRATTAMENTO RICOSTITUENTE NOTTE
NATECIUM