Struccarsi con cura e idratarsi alla perfezione a 20 anni

iStock
Struccarsi con cura e idratare la pelle: le buone abitudini per la pelle

Avere una bella pelle a 20 anni? Non puoi che dire sì! Ma è ancora più importante preservarla nel corso degli anni... I segreti (custoditi) di questo successo? La perfetta padronanza di due arti fondamentali nell'ambito della cura del viso: struccarsi e idratare la pelle.

Condividere

Cosa cambia per la nostra pelle? Non molto, in realtà… Dobbiamo ammetterlo, ormai anche le più giovani utilizzano una crema anti-età. Nonostante ciò, la problematica a cui dovremmo dedicare maggiore attenzione non è questa. Dovremmo invece dare la precedenza all'adozione di buone abitudini per avere una "bella pelle".
Abitudini che ci permetteranno, tra le altre cose, di apparire splendide nei selfie postati sui social network con tanto di hashtag #nofilter.

Imparare a struccarsi correttamente

Struccati tutte le sere, a prescindere dalla stanchezza o dall'ora a cui rientri… È una consuetudine igienica essenziale per liberare la pelle da tutti i pigmenti del trucco e anche per cancellare le tracce di inquinamento e altre impurità.
A tal fine, pulisci la pelle con un'acqua micellare, un latte micellare o un gel detergente schiumogeno (a seconda del tuo tipo di pelle e delle tue preferenze sensoriali). Completa il trattamento con una lozione idratante o un'acqua termale spray.
Struccarsi, infatti, è la prima regola da seguire per combattere l'invecchiamento. È proprio imparando per tempo a struccarsi con cura mattina e sera che si ritarda la comparsa delle prime rughe.

Dare la precedenza all'idratazione della pelle

A 20 anni, avere in bagno una crema viso idratante è importante quanto avere uno struccante di buona qualità! Idratare con cura la pelle è fondamentale, perché consente di mantenere il più a lungo possibile una pelle morbida, radiosa e soda. E anche di arrestare l'invecchiamento cutaneo. Fino a 30 anni, una buona crema idratante è sufficiente per prendersi cura della pelle del viso.
Infatti, se la barriera protettiva della pelle (la barriera idrolipidica) non è protetta a dovere, l’acqua evapora più rapidamente dall'epidermide. Così si innesca un processo di disidratazione della pelle che provoca dolore, pelle secca, colorito spento e, a volte, anche desquamazioni. Ed è allora che compaiono le prime rughe…
Come evitarle? La regola d'oro è struccarsi con cura e idratare la pelle due volte al giorno, mattina e sera, senza eccezioni. Applica la crema idratante sulla pelle pulita e asciutta, con un trattamento adatto alla tua pelle. Tra le buone abitudini: una crema idratante dalla texture fluida per pelli miste o grasse e più untuosa per pelli secche.
Verso i 25 anni, si può cominciare a usare un contorno occhi, per prevenire la comparsa delle prime rughe attorno agli occhi. Le famose zampe di gallina.

Una marcia in più per la mia pelle

A 20 anni abbiamo una bella grana della pelle, quasi naturalmente e senza troppi sforzi. Ma, a volte, anche noi abbiamo voglia di un "certo non so che" in più.
In tal caso l'arma vincente è la BB cream con la sua formula 6 in 1: idrata, corregge gli arrossamenti, riduce le imperfezioni, attenua le irregolarità, uniforma l'incarnato e protegge la pelle con un filtro UV.
I suoi principi attivi (di solito glicerina, allantoina e vitamine) curano la pelle come farebbe una crema idratante e migliorano all'istante la grana della pelle. Un prodotto furbo che fa risparmiare tempo.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
SKIN PERFECTION
TRATTAMENTO IDRATANTE PERFEZIONATORE
L.H.A. E PERLINE P.