Traspiriamo per detossificare la pelle!

iStock
I benefici della traspirazione per detossificare la pelle

Lottiamo tutti i giorni contro la traspirazione, come se fosse la causa di tutti i mali. A torto! Il sudore ci consente di eliminare le tossine, cancellare la fatica e illuminare l'epidermide. Scopriamo perché e i numerosi benefici della traspirazione…

Condividere

Le tossine, ma cosa sono?

Nel linguaggio comune, le tossine sono sostanze in eccesso nel corpo, legate all'alimentazione o all'inquinamento, che impediscono il buon funzionamento dell'organismo e che devono essere eliminate. Sono le molecole "velenose" – più o meno tossiche, che provengono dagli scarti prodotti dal metabolismo cellulare, la digestione o lo stress, come l'acido lattico, i rifiuti azotati, le sostanze mucosiche (residui di cellule morte e del metabolismo di zuccheri, amido e lipidi). E anche scarti legati all'assorbimento di sostanze tossiche attraverso la respirazione e l'alimentazione: gas di scarico, metalli pesanti, fumo, coloranti, conservanti, pesticidi, medicinali… Queste tossine si fissano nei tessuti e causano le infiammazioni.

Perché sudiamo?

La traspirazione è un fenomeno naturale che consente di regolare la temperatura corporea. È una sostanza acquosa dal pH leggermente acido secreta da 3 milioni di ghiandole sudoripare distribuite su tutto il corpo – soprattutto sulle ascelle, la pianta dei piedi e il palmo delle mani. Sudiamo quando la temperatura esterna è troppo elevata o la nostra temperatura corporea è troppo alta. Il sudore permette di termoregolare il nostro organismo affinché resti sui 37 gradi. 

Traspirare per detossificare la pelle e l'organismo

Traspirando, eliminiamo le tossine dall'organismo. Sangue e linfa conducono gli scarti fino al fegato, ai reni e ai polmoni, dove sono trattati e trasformati, ma anche fino alla pelle dove vengono eliminate grazie alla traspirazione. Quest'ultima sarebbe particolarmente efficace per smaltire metalli, pesticidi e altri prodotti chimici.

Traspirare per una pelle più bella

Aiutando a eliminare le impurità e altri scarti organici presenti nel derma, sudare è il metodo migliore per pulire la pelle. E naturale, per giunta! I benefici della traspirazione sono tantissimi. Questa, infatti, determina una pulizia interna che "svuota" i pori dalle loro impurità e favorisce l'eliminazione delle cellule morte presenti sulla pelle. La pelle è più liscia, chiara e pulita. Allo stesso tempo, il calore attiva la microcircolazione irrigando e nutrendo i tessuti cutanei. La pelle è più idratata,morbida e luminosa. Suggerimento: dopo aver sudato facendo sport, applica un tonico: rinfrescherà la pelle, ma soprattutto restringe i pori ed elimina il resto delle tossine.

Beviamo per traspirare e detossificare la pelle

Quando traspiriamo, perdiamo molta acqua (e minerali). In media, da 0,5 a 1 litro di sudore durante una giornata "normale", quasi 10 litri d'acqua durante una seduta intensiva di sport! Perciò è necessario bere di più o di meno a seconda dei casi. Nei giorni normali 1,5 l d'acqua, tisane, infusi…Quando fai sport, invece, 500 ml d'acqua prima dell'allenamento, poi da 100 a 150 ml ogni 10 minuti. E continua a idratarti nelle 5 ore successive per eliminare le tossine. Dopo la sauna o l'hammam, bevi una bottiglietta d'acqua minerale nell'ora successiva e, come dopo lo sport, continua a idratarti regolarmente nelle ore seguenti.

Favorire la sudorazione

Per traspirare, puoi stimolare l'aumento della temperatura corporea sia con una temperatura esterna elevata – è il metodo della sauna e dell'hammam –, sia facendo uno sforzo fisico intenso che aumenti la temperatura interna del corpo. La combinazione ideale? Una corsa di almeno 40 minuti, seguita da un hammam di una quindicina di minuti. Oppure praticare "Hot Yoga" o yoga Bikram, una sequenza di posizioni in un ambiente a 40 °C di temperatura. O una seduta di 40 minuti stesa in una cabina che bombarda il corpo con infrarossi lunghi. O un bagno caldo immersa fino al ventre. 

Non dimenticare il deodorante!

Il sudore è un mix di acqua e sale secreto dalle ghiandole sudoripare. Questi due componenti non emanano odore, è solo a contatto con i batteri presenti su tutto il corpo che si sviluppa un odore più o meno sgradevole. Infatti varia molto da una persona all'altra e a seconda dell'età. Perciò non dimenticare mai di usare il deodorante: applicalo sulla pelle asciutta e pulita affinché venga assorbito meglio e sia più efficace e... preferibilmente la sera! Infatti il prodotto contenuto nel deodorante ha bisogno di 6-8 ore per penetrare nei condotti sudoripari che regolano la traspirazione. Anche con una doccia al mattino, il deodorante è più efficace se applicato la sera. A buon intenditor...

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
MASCHERA ARGILLA PURA
MASCHERA DETOX: DETOSSINA E ILLUMINA
3 ARGILLE MINERALI + CARBONE