Acai: proprietà e benefici di una bacca miracolosa

istock
Acai: proprietà e benefici per la pelle di una bacca miracolosa

Scopriamo la rivoluzione beauty del nuovo super-food: ecco l’acai e le sue proprietà per una pelle più luminosa, morbida e sana!

Condividere

Antiossidante, idratante e nutriente sono solo alcuni degli attributi che rispecchiano la nuova super bacca, l’acai. Proprietà che rendono la pelle luminosa e morbida: di queste la bacca, che assomiglia al mirtillo ma sa di cioccolato, ne è ricca. Cresce nella foresta amazzonica, ma per l’acai, i benefici sono così rivoluzionari che le Poste Italiane si sono mosse dalle Alpi al tacco dello Stivale per assicurare il suo arrivo nel Bel Paese. Scopriamoli insieme!

Acai: proprietà anti-aging

Ci sono alcuni cibi che possono aiutare a rendere la pelle più bella. E questa, ormai è una verità condivisa e risaputa almeno quanto la ricetta della pasta al pomodoro. Ad aver recentemente scalato l’olimpo dei super-food c’è l’acai: benefici anti-aging così duraturi, infatti, non se ne sono mai visti! Ricca di antiossidanti, la bacca brasiliana difende la nostra epidermide dagli attacchi dei radicali liberi e la mantiene giovane e sana. La presenza della vitamina E, inoltre, aiuta a non farle perdere il tono e la lucentezza.

Acai: proprietà nutrienti

Vitamina C per proteggere la pelle, minerali per nutrirla in profondità e omega 3, 6 e 9 per renderla elastica: ecco le principali proprietà nutrienti dell’acai sulla pelle. Mentre le vitamine e i minerali creano uno scudo intorno all’epidermide, gli omega, conosciuti anche con il nome di grassi essenziali, aiutano a eliminare secchezza e pallore. Se assunti regolarmente donano alla pelle vitalità, colore e lucentezza, come nemmeno un weekend sul litorale ligure sa fare!

Acai: benefici a lunga durata

I miglioramenti della pelle dovuti all’acai non sono solamente visibili: sono anche duraturi! Una delle caratteristiche che rende questa bacca insostituibile è proprio la sua capacità di mantenere i livelli antiossidanti sempre molto alti. Non importa se usata al naturale o inserita all’interno di creme e lozioni: nella maggior parte dei casi, il passare del tempo e l’esposizione alla luce non influiscono sulla formulazione dell’acai, che è abbastanza resistente da combatterli.

per