Il tuo alleato nella protezione solare si chiama SPF!

iStock
Protezione solare per il viso: scegli il fattore di protezione giusto

Scopriamo come scegliere il fattore di protezione solare adatto senza rivoluzionare la nostra beauty routine!

Condividere

Pranzi all’aperto, lunghe passeggiate e pause sotto il sole… Anche se i raggi UV non sono così forti come d’estate, dobbiamo comunque scegliere una buona protezione solare per non danneggiare la nostra pelle. Ecco come proteggere il nostro corpo senza sconvolgere la nostra routine di bellezza con il SPF (fattore di protezione solare) più adatto!

Il sole fa davvero male alla pelle?

Il sole non è nocivo di per sé: è l’esposizione prolungata sotto i suoi raggi che può nuocere alla pelle. Le scottature non sono dei semplici rossori, ma delle vere e proprie bruciature che possono diventare di secondo grado e ricoprirsi di bolle. Inoltre, i raggi UV hanno anche delle ripercussioni meno superficiali sul nostro organismo. Ecco perché non bisogna mai rinunciare alla protezione solare!

Davanti al sole non siamo tutti uguali! La protezione solare naturale dell’epidermide, infatti, cambia da una persona all’altra in base al fototipo e alla propensione all’abbronzatura. I raggi UV sono però immuni da queste differenze e agiscono su qualsiasi cellula, bruciandone la catena del DNA e diminuendo la produzione di melanina, di collagene e di elastina. Un’esposizione solare prolungata contribuisce quindi all’accelerazione dell’invecchiamento cutaneo: le rughe diventeranno più numerose e profonde, la pelle più secca e compariranno macchie scure.

Il fattore di protezione solare come alleato

D’estate come in inverno, in città come al mare: la protezione solare va usata sempre. Per i periodi di transizione, quando i raggi sono più deboli e noi ancora in città, l’ideale è prendersi cura del proprio viso con il giusto fattore di protezione solare: anche i primi soli possono essere nocivi per la pelle, quindi proteggiamola fin da subito!

Con la giusta protezione solare non avremo bisogno di sovrapporre strati e strati di creme idranti e creme protettive: ne basterà una che al contempo idrati la pelle e la protegga dai raggi UVA e UVB.
Generalmente, si consiglia un fattore di protezione solare fra SPF 15 – protezione minima – e SPF 35 – protezione alta – da applicare su viso, decolté e mani. Anche se siamo protette, è sempre meglio evitare le ore più calde oppure scegliere una protezione più alta.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
REVITALIFT
TRATTAMENTO GIORNO SPF 30
PRO-RETINOLO AVANZATO + FIBRELASTYL
LOAP
AGE PERFECT RENAISSANCE CELLULAIRE
TRATTAMENTO RICOSTITUENTE GIORNO
NATECIUM