La pelle si prepara all’estate: 5 consigli di bellezza

istock
5 consigli di bellezza per preparare la pelle al sole

Silhouette snellita, carnagione fin da subito abbronzata, pelle liscia, rigenerata, idratata… Ecco 5 consigli di bellezza per fare dolcemente capolino nell’estate! Un programma dettagliato per svelarci con delicatezza.

Condividere

#1 Una linea affusolata

Per mostrare braccia toniche, gambe affusolate e ventre piatto, dobbiamo considerare di applicare costantemente, due volte al giorno, sulla pelle pulita e asciutta, dei prodotti di bellezza dimagranti.

Per ottimizzare l’efficacia della crema dimagrante, impariamo ad applicarla da veri professionisti, in modo da attivare manualmente il drenaggio linfatico. Con gesti che aiutano a sgonfiare e a prenderci cura della pelle. Per le gambe, le mani devono essere poste a cerchio intorno alla gamba, salendo dalle caviglie fino alle cosce. E approfittiamo dei primi giorni di sole per muoverci: camminiamo, facciamo un giro in bici, rimettiamoci a correre

#2 Una carnagione dorata

Uno dei consigli di bellezza più utili per ottenere un bell’aspetto senza rischiare di rovinare la pelle al sole è quello di puntare tutto sull’autoabbronzante. Un rituale infallibile da applicare su una pelle perfettamente esfoliata e a cui far seguire un’idratazione continua. Ancora una volta, dobbiamo sapere come applicarla. Sul corpo, saliamo progressivamente dai piedi fino all’estremità delle braccia (andandoci leggere sulle zone ruvide che hanno la tendenza a segnarsi più facilmente, come talloni o gomiti). Sul viso, applichiamo il prodotto con movimenti rapidi, partendo dal centro e distendendolo verso l’esterno. Senza dimenticarci, ovviamente, del collo e del decolté!

#3 Una pelle liscia

Con l’arrivo imminente dell’estate, scegliamo lo scrub per la cura della pelle! Esfoliamo per sbarazzarci delle tossine accumulate durante l’inverno. Sotto la doccia, utilizziamo uno scrub a grana grossa e sfreghiamo dolcemente con movimenti circolari: cominciamo dai piedi e risaliamo, insistendo sui talloni, sulle ginocchia e sui gomiti, dove l’epidermide è più spessa. Per il viso, optiamo per un’esfoliante a grana molto fine, piuttosto che di tipo enzimatico o agli acidi della frutta, più dolce per le pelli sensibili e mature. La posta in gioco? Una pelle più morbida, più tonica e soprattutto più ricettiva ai principi attivi dei nostri prodotti di bellezza!

#4 Un’epidermide rigenerata

I nostri consigli di bellezza passano per lo step “maschera” che permette di prendersi cura della pelle in profondità. È un prodotto con un’alta concentrazione di principi attivi che dà una piccola spinta alla rigenerazione dell’epidermide grazie all’occlusione creata dallo spesso strato che applichiamo sul viso. Stendiamo la maschera sulla pelle pulita, subito dopo lo scrub. Alcune devono essere tenute fino alle prime luci del mattino affinché la formulazione possa agire anche durante la notte, ovvero quando l’attività cellulare è più intensa. Altre, invece, si risciacquano dopo un tempo di applicazione prestabilito: evitiamo l’acqua del rubinetto, che è troppo ricca di calcare, e scegliamo piuttosto un’acqua micellare o un tonico dolce.

#5 Una pelle idratata

Ecco l’ultimo dei consigli di bellezza per preparare la pelle all’arrivo dell’estate. L’idratazione è fondamentale per la buona salute della pelle. Soprattutto, dopo uno scrub o una maschera. Poiché, quando facciamo uno scrub, non solo ci sbarazziamo delle sue cellule morte, ma priviamo anche la pelle della sua protezione naturale. Nell’attesa che il film idrolipidico si riformi, applichiamo un prodotto idratante e unto, che permetta alla pelle di ritrovare una sensazione di comfort. Possiamo anche scegliere un olio secco o un olio vegetale come il karité, la mandorla dolce o l’argan. Sul viso, applichiamo ogni mattina e sera una crema idratante. Una formulazione leggera e dotata di un indice UV per la giornata, e una crema pensata per la notte, più ricca e in grado di adattarsi al tipo di pelle e ai suoi bisogni.