Preparare la pelle sensibile all'arrivo dell'estate

iStock
Come preparare la pelle sensibile al sole?

Il sole fa la sua trionfale rentrée e noi ce ne rallegriamo. Tuttavia, la nostra pelle non è dello stesso avviso. Niente paura, se la prepariamo con attenzione potrà abbronzarsi in sicurezza!

Condividere

Preparare la pelle sensibile al sole

La sensibilità al sole è un concetto ampio, che va dagli arrossamenti e dalla sensazione di surriscaldamento alla predisposizione alle scottature e all'insorgenza di brufoli e e pruriti. Sono gli UV che, aggredendo la pelle, provocano queste reazioni che vanno da una sensazione di fastidio a un disagio vero e proprio. E più ci esponiamo al sole, più la pelle diventa sensibile. Per questo è di fondamentale importanza preparare e proteggere l'epidermide affinché possa difendersi da queste aggressioni. 

Prima dell'estate, esfolia la pelle

Prima che arrivi la stagione della tintarella, esfolia la pelle per rimuovere le cellule morte e le altre impurità che si accumulano sulla superficie della pelle e che ne impediscono l'ossigenazione. Applica un gommage dolce, con uno scrub fine – attenzione alla pelle sensibile! – ed effettua dei piccoli e leggeri movimenti circolari su tutto il viso e il corpo, insistendo un po' sulle zone più ruvide come i talloni, le ginocchia e i gomiti. Bonus: questo gommage renderà più uniforme l'abbronzatura!

Opta per il 100% di idratazione

In estate, quando le temperature salgono, bisogna prestare ancora più attenzione all'idratazione: perciò bevi di più e idrata la pelle regolarmente. Ma quando soffri di sensibilità cutanea, anche il più piccolo cambiamento di temperatura può diventare fastidioso. Ebbene, una pelle idratata e nutrita è in grado di difendersi meglio: applica una crema idratante specifica per le pelli sensibili la mattina e la sera, e non esitare a rimettertela dopo un'esposizione prolungata al sole, ovviamente dopo aver pulito bene la pelle!

Proteggi la pelle con un filtro UV

Comincia a preparare la pelle abituandola con dolcezza ai raggi UV: esponiti regolarmente 10-15 minuti al sole per ravvivare il colorito. Ma mai senza protezione solare! Quando arriva il sole e inizia la stagione dei pranzi in terrazza, delle pause caffè al parco e delle passeggiate all'aria aperta, non uscire mai senza un trattamento con un filtro UV. L'astuzia? Una crema idratante con protezione solare, un due in uno molto utile per preparare la pelle sensibile al sole primaverile.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
REVITALIFT
TRATTAMENTO GIORNO SPF 30
PRO-RETINOLO AVANZATO + FIBRELASTYL