SOS peli incarniti

iStock
Come eliminare i peli incarniti? Con il gommage

I peli incarniti, che compaiono subito dopo la depilazione, non sono solo brutti da vedere, ma possono anche fare male e infettarsi. Ecco come prevenire e curare i peli incarniti!

Condividere

Che cosa sono i peli incarniti?

I peli incarniti sono dei peli usciti dal loro follicolo, ma rimasti sotto il derma. Senza la forza di uscire allo scoperto, deviano la loro traiettoria naturale e continuano a spingere da sotto la pelle. Oltre a essere antiestetici, possono anche diventare dolorosi: provocano, infatti, dei rossori e delle infiammazioni, e possono addirittura infettare l’epidermide, lasciando che si formino pus e cicatrici. Spesso, compaiono dopo la depilazione, ma questo non significa che per capire come eliminare i peli incarniti sia necessario rinunciare alla pelle liscia: basta comprenderne le cause e memorizzare i rimedi.

Quali sono le cause dei peli incarniti?

Ebbene sì, ce n’è più di una: le cause che provocano i peli incarniti sono numerose. Innanzitutto, la natura stessa del pelo può rappresentare un problema: i peli ricci, ad esempio, sono più inclini a rimanere sotto il derma. Anche il tipo di depilazione è influente: un rasoio con doppia o tripla lama tira il pelo all’indietro prima di tagliarlo, deviandolo quindi dalla sua traiettoria principale e aumentando il rischio di pelo incarnito; la cera calda, invece, rappresenta un problema per i peli che cresceranno dopo quelli strappati, perché privati di una traiettoria da seguire. Infine, la pelle secca è fra le cause dei peli incarniti perché l’epidermide è più difficile da penetrare.

Come eliminare i peli incarniti? Ci aiuta il gommage!

Il gommage è uno scrub più delicato che può aiutare nella lotta contro i peli incarniti. Basta, infatti, esfoliare tutta la pelle regolarmente con un gommage oppure agire su zone specifiche con una lozione a base di AHA (alfa-idrossi-acido). Se fatta una volta alla settimana, l’esfoliazione permette di eliminare le cellule morte, rendendo la pelle più liscia. In questo modo, i peli avranno meno difficoltà a uscire dal derma. Per un gommage efficace al 100%, una volta al mese passiamo il guanto di crine sulle gambe e sulle braccia. Inoltre, non dimentichiamoci di idratare quotidianamente la nostra pelle per renderla più morbida ed evitare l’effetto barriera che dà la secchezza. Creme, oli, lozioni e latti idratanti: l’importante è scegliere il prodotto che preferiamo e massaggiare a lungo dopo la doccia. Infine, dopo una sessione di depilazione, passiamo un olio di cocco, mandorla o argan sulla pelle arrossata per dare sollievo e combattere i peli incarniti.

Come prevenire i peli incarniti?

Oltre a capire come eliminare i peli incarniti, è fondamentale anche comprendere come prevenire la loro apparizione, così da evitarsi fastidi e dolori inutili. L’accento, in questo caso, è sull’igiene, che dev’essere impeccabile. Lavare e sostituire spesso i prodotti con i quali ci radiamo è fondamentale, così come disinfettare la zona su cui andremo a lavorare, per esempio con dell’allume di potassio. Se compaiono delle bollicine, bagniamo del cotone con dell’hexomédine transcutanea e lasciamo che disinfetti e calmi la pelle.

Come trattare i peli incarniti?

Con il gommage abbiamo capito come eliminare i peli incarniti appena o prima ancora che si presentino: allora perché dedicare un altro paragrafo alla loro eliminazione? Semplice. Il primo riflesso che abbiamo, non appena vediamo un pelo incarnito, infatti, è quello di torturarlo fino a quando non scompare. Nonostante sia un errore, tutte noi lo abbiamo fatto – e lo rifaremo! Ecco quindi come evitare più danni del previsto. Applichiamo innanzitutto una lozione esfoliante, disinfettando bene la zona interessata; poi, lasciamo un panno intriso d’acqua calda sulla pelle per rilassarla; infine, disinfettiamo la nostra pinzetta e procediamo con l’eliminazione. Un colpo secco è quello che ci vuole per estirpare il pelo incarnito alla radice. Subito dopo, ricordiamoci di applicare un antisettico o dell’aloe vera.

Sradicare i peli incarniti

Una soluzione radicale per venire a capo dei peli incarniti è l’epilazione al laser. Dopo sole tre sedute, anche se non tutti i peli saranno eliminati, quelli incarniti saranno scomparsi. Il pelo, infatti, è attaccato nel bulbo, e non ha possibilità di tornare in superficie.

Migliori trattamenti per la pelle da l'Oréal Paris per l'oréal paris
LOAP
MASCHERA ARGILLA PURA
MASCHERA ESFOLIANTE: LEVIGA E RESTRINGE I PORI
3 ARGILLE MINERALI + ALGA ROSSA